/, Software/L’importanza dei software per la gestione delle risorse umane per il business

L’importanza dei software per la gestione delle risorse umane per il business

 

I sistemi di gestione delle risorse umane si sono evoluti rispetto agli anni Sessanta, quando venivano utilizzati soprattutto per l’archiviazione automatizzata di dati strategici. L’avvento dei sistemi di gestione software dedicati all’HR ha trasformato il classico dipartimento delle Risorse Umane in un’entità dinamica, che affronta in maniera attiva le vulnerabilità di un mercato intenso e competitivo.

“Recentemente mi hanno chiesto se dovevamo licenziare una persona che aveva fatto un errore costato all’azienda 600.000 dollari. Ho risposto: “Perché mai dovremmo licenziare una persona per la quale abbiamo appena speso 600.00 dollari in formazione? Thomas John Watson Sr, fondatore di IBM”

Di recente, le aziende hanno progressivamente abbandonato le procedure manuali per la gestione dei dati delle risorse umane, passando invece ai software per l’HR. Il software HR unisce tecnologia e forza lavoro, per dare vita a un sistema trasparente e più semplice, che semplifica le decisioni gestionali.  La trasparenza dei sistemi software di gestione delle risorse umane inoltre è un elemento molto apprezzato dai dipendenti che vedono in chiaro i propri punti di forza e di debolezza e quanto contribuiscono allo sviluppo del business.

Vediamo alcune funzioni importanti dei software per la gestione delle Risorse Umane:

  • Busta paga: Calcola i giorni di malattia e di presenza senza richiedere l’investimento di molte ore di lavoro per il calcolo degli stipendi.
  • Database per le informazioni sugli impiegati: In caso di emergenza, le informazioni su un impiegato sono facilmente accessibili.
  • Tracciamento presenze: L’identificazione tramite biometria o radio frequenza garantisce la tracciatura semplice di presenze e tempi d’ingresso e uscita degli impiegati.
  • Valutazione prestazioni: Si possono impostare le valutazioni delle prestazioni e dei risultati.
  • Gestione benefit: Il diritto ai benefit annuali e la gestione degli stessi possono essere calcolati e tracciati per singolo impiegato.
  • Gestione formazione: La formazione regolare organizzata dall’azienda può essere assegnata per singolo impiegato e resa obbligatoria o facoltativa.
  • Trasformazione dei talenti: Arricchire i ruoli lavorativi proponendo opportunità e sfide in maniera regolare trasforma dei normali impiegati in leader.
  • Gamification: Approcciare il branding degli impiegati coinvolgendoli in eventi e attività extracurricolari.
  • Gestione recruiting: Scrutinare i ruoli fondamentali di ciascun reparto e creare le soluzioni di backup necessarie.
  • Autogestione degli impiegati: Gli impiegati possono richiedere le ferie accedendo alla propria sezione nel software HR.
  • Programmazione impiegati: I progetti che richiedono del personale specifico possono essere programmati facilmente dal management.
  • Tracciamento delle assenze: Le registrazioni delle presenze degli impiegati sono facilmente accessibili dai rispettivi superiori.
  • Gestione retention: Fornire valutazioni positive col giusto tempismo alimenta la fiducia degli impiegati nei confronti dell’azienda. Coinvolgere gli impiegati nella gestione decisionale permette loro di comprendere le problematiche del management e dà una sensazione di appartenenza all’azienda.
  • Analytics: Gli analytics permettono di scoprire e condividere informazioni fondamentali per la pianificazione del lavoro e danno l’opportunità di sviluppare strategie basate sui fatti.

Oggi le aziende di ogni dimensione hanno bisogno dell’assistenza di un software per la gestione delle Risorse Umane per sviluppare con trasparenza il business e generare fiducia sia nella dirigenza che nella forza lavoro.

By |2018-02-08T21:56:23+00:00settembre 9th, 2015|News, Software|0 Comments

About the Author:

Marketing della Formazione, eLearning analyst, learning tech fan, Instructional designer, Formatore

Leave A Comment